Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

1 aprile 2023 Ore 02:27
Dimensione del testo AA

Come posso contribuire, nel mio piccolo, al cambiamento del mondo e della società?
Ora è il momento dei giovani.
Ora è il momento di immaginare e costruire un futuro diverso.
Insieme, per dialogare sulle strade da percorrere per liberare il mondo dalle armi nucleari e disarmare il futuro.
Insieme, per liberare il mondo dalla guerra.

Come possiamo costruire un mondo libero dalle armi nucleari? Qual è il ruolo delle persone comuni – in particolare dei giovani – in questo scenario? Come si inseriscono in questo dibattito l’informazione, la scienza e la cultura?
Con Senzatomica Revolution Talks: io disarmo il futuro rifletteremo insieme non solo sulle azione del passato, ma soprattutto su ciò che possiamo concretamente per realizzare un mondo diverso.
I temi spazieranno dalla divulgazione scientifica al giornalismo, dal tema del disinvestimento all’attivismo, dall’arte alla musica.

Possiamo davvero cambiare il futuro?
Il Revolution Talks sarà un’occasione per riflettere insieme su ciò che possiamo fare concretamente per trasformare la società attraverso esperienze dirette di persone che si impegnano per costruire un mondo diverso e pacifico.

Iscriversi a Senzatomica Revolution Talks: io disarmo il futuro
Alcuni degli ospiti che prenderanno parte al Revolution talks

Marco Carrara , condurrà Senzatomica Revolution Talks: io disarmo il futuro!
Giornalista e conduttore Rai3 sarà con noi per tutta la mattina per moderare gli interventi e panel.

Caterina Forza, protagonista della nuova appassionante serie di successo Amazon “Prisma”, interverrà per dare voce ai giovani di questa generazione.

Pietro Morello, artista e creator, usa le note per trasmettere i valori dei diritti umani.
Senzatomica Revolution Talks: io disarmo il futuro ospiterà il suo show fatto di musica e racconti delle sue missioni umanitarie.

Massimo Temporelli, fisico e divulgatore scientifico, ci racconterà di grandi scienziati e grandi scienziate e di come fin dalle origini si opposero alla costruzione e all’uso delle armi nucleari.

I temi dei panel

Senzatomica Revolution Talks sarà anche un momento per dialogare.
Venessa Hanson di ICAN, Alice Filiberto di Youth for TPNW, Marzia Grimaldi di Croce Rossa Italiana e Alessja Trama di Senzatomica sono legate da un comun denominatore: l’impegno per liberare il mondo dalle armi nucleari. Quattro giovani donne racconteranno la loro esperienza e perché hanno deciso di contribuire al miglioramento della società.

Come possiamo immaginare di liberare il mondo dalle armi nucleari senza parlare dell’esistenza di finanziamenti previsti per la loro produzione?
Aldo Bonati, stewardship & ESG Networks Manager di ETICA sgr, cercherà di rispondere a questa domanda spiegandoci l’importanza del TPNW e del disinvestimento.

Come viene raccontata la guerra sui quotidiani? Che ruolo gioca l’informazione nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica? Sensazionalismo o verità?
Su questi temi interverranno: Annalisa Girardi giornalista di Fanpage.it, Micol Flammini giornalista de Il Foglio, Monica Perosino giornalista de La Stampa e Fabio Tonacci, giornalista de La Repubblica, tutto moderato da Marco Carrara 


Se già non l’hai fatto, non resta che prenotare il tuo posto!
Ci vediamo sabato 4 febbraio alle 10:00 all’Auditorium Parco della Musica a Roma

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata