Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 febbraio 2023 Ore 07:53

Il sogno di volare

Riccardo Chiapello, Torino

«Ormai erano passati sei mesi da quando mi ero reso autonomo da mio padre e non c'era giorno in cui non pensassi a lui. Ogni giorno recitavo Daimoku per la sua felicità, desideroso di risolvere il conflitto che c'era tra di noi»

Dimensione del testo AA

«Ormai erano passati sei mesi da quando mi ero reso autonomo da mio padre e non c’era giorno in cui non pensassi a lui. Ogni giorno recitavo Daimoku per la sua felicità, desideroso di risolvere il conflitto che c’era tra di noi» Da quando ero bambino avevo un sogno: desideravo volare, pilotare gli elicotteri e li guardavo, sulle colline intorno a casa mia. Un sogno… la realtà era diversa. Da piccolo ero di salute cagionevole, al punto di dover concludere l’anno scolastico ad aprile per andare al mare a curare l’asma allergica, non vedevo bene, avevo difficoltà a studiare, sicuramente condizioni ben lontane da quelle richieste per fare il pilota. A nove anni la mia salute cominciò a migliorare e nello stesso periodo i miei genitori decisero di separarsi, così mi trovai a dover decidere con chi vivere. Non scelsi né mio padre, né mia madre, ma di restare nella…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!