Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

7 febbraio 2023 Ore 02:51

Il giudizio che separa

Laura Gilardi, Roma

La mia storia personale purtroppo mi aveva fatto condurre una vita sempre al di sotto delle mie capacità e aspettative; non avevo mai potuto coltivare sufficiente autostima e perseguire veramente la felicità. Non potevo quindi vincere subito. Prima dovevo guarire

La mia storia personale purtroppo mi aveva fatto condurre una vita sempre al di sotto delle mie capacità e aspettative; non avevo mai potuto coltivare sufficiente autostima e perseguire veramente la felicità. Non potevo quindi vincere subito. Prima dovevo guarire
Dimensione del testo AA

La mia storia personale purtroppo mi aveva fatto condurre una vita sempre al di sotto delle mie capacità e aspettative; non avevo mai potuto coltivare sufficiente autostima e perseguire veramente la felicità. Non potevo quindi vincere subito. Prima dovevo guarire Dopo circa un anno che avevo ricevuto il Gohonzon, riuscii ad avere il coraggio di chiedere la separazione da mio marito, con il quale ero stata insieme in tutto circa quattordici anni. Il matrimonio era finito da un pezzo e, nonostante avessi fatto tutti i tentativi per tenerlo in piedi compreso l’aver iniziato a praticare questo Buddismo (è stato il motivo scatenante), mi trovai a dover prendere una tra le decisioni più sofferte della mia vita. Sapevo che lui non voleva e che mi avrebbe dato battaglia, ma non mi sarei aspettata quello che poi è successo. Al momento dell’udienza venni a conoscenza della sua istanza, nella quale mi addebitava…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!