Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:24

Una rete di solidarietà

Coloro che credono nell’insegnamento del Budda e che si uniscono alla moltitudine di persone dedicate a kosen-rufu, sono tutti Bodhisattva della Terra. Daisaku Ikeda in questa quindicesima puntata dedicata ai discepoli affronta il tema di saper prendere l’iniziativa e nel contempo lasciare spazio ai giovani, i successori del nostro futuro

Dimensione del testo AA

Coloro che credono nell’insegnamento del Budda e che si uniscono alla moltitudine di persone dedicate a kosen-rufu, sono tutti Bodhisattva della Terra. Daisaku Ikeda in questa quindicesima puntata dedicata ai discepoli affronta il tema di saper prendere l’iniziativa e nel contempo lasciare spazio ai giovani, i successori del nostro futuro «Io, Nichiren, per primo ho propagato in tutto Jambudvipa i cinque caratteri di Myoho-renge-kyo, che sono il cuore del Sutra del Loto e l’occhio di tutti i Budda […]. Miei discepoli, serrate le fila e seguitemi e sarete superiori a Mahakashyapa o Ananda, a T’ien-t’ai o Dengyo!» (Le azioni del devoto del Sutra del Loto, RSND, 1, 679) Kosen-rufu è paragonabile alla corrente di un grande fiume, una corrente infinita di persone capaci. I maestri e i discepoli della Soka Gakkai hanno saputo far scorrere in tutto il mondo questo fiume possente che si fa sempre più ampio, suscitando l’ammirazione…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!