Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 09:34

Un destino diverso

Alessandra Gioiosa, Fossa (AQ)

In mezzo a una situazione straordinaria a causa del sisma che ha colpito L'Aquila nel 2009, Alessandra riscopre i propri desideri profondi e traccia un percorso di rinnovamento che lega insieme sentimenti e famiglia

Dimensione del testo AA

In mezzo a una situazione straordinaria a causa del sisma che ha colpito L’Aquila nel 2009, Alessandra riscopre i propri desideri profondi e traccia un percorso di rinnovamento che lega insieme sentimenti e famiglia C’è un prima e un dopo terremoto. Il prima: praticavo il Buddismo dal 2007 con l’obiettivo principale di trovare l’armonia nella mia famiglia, che mancava da molto. Il primo aprile i miei genitori avevano finalmente concordato la separazione, cinque giorni dopo, il terremoto li ha costretti alla convivenza sotto la stessa tenda, insieme ai nostri vicini… e non è stato facile. Il dopo: mi divido tra l’insegnamento volontario ai bambini nella tendopoli e il sostegno ai membri. L’attività buddista riprende subito nelle tende e pian piano nelle case. È settembre e non ho né soldi né casa né lavoro, ma decido di andare a Roma per un test di ammissione a una scuola di musica prestigiosa:…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!