Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

7 febbraio 2023 Ore 02:09

Un cuore per gli altri

Silvia Torchio, Milano

«Recitavo continuamente Daimoku con il poco fiato che avevo, pensando a mio figlio, a mio marito, ai miei genitori, fratelli, parenti, amici... Non potevo andarmene in quel modo! Avevo ancora tante cose da fare e mi affidai completamente al Gohonzon come mai avevo fatto»

«Recitavo continuamente Daimoku con il poco fiato che avevo, pensando a mio figlio, a mio marito, ai miei genitori, fratelli, parenti, amici... Non potevo andarmene in quel modo! Avevo ancora tante cose da fare e mi affidai completamente al Gohonzon come mai avevo fatto»
Dimensione del testo AA

«Recitavo continuamente Daimoku con il poco fiato che avevo, pensando a mio figlio, a mio marito, ai miei genitori, fratelli, parenti, amici… Non potevo andarmene in quel modo! Avevo ancora tante cose da fare e mi affidai completamente al Gohonzon come mai avevo fatto» Ho iniziato a praticare questo Buddismo nel maggio 1993. La pratica sembrava calzarmi proprio su misura: ho condiviso da subito i concetti fondamentali, mi affascinava la lettura dei libri e conoscere le persone che praticavano da tempo mi trasmetteva un senso di serenità e positività. In questi undici anni ho sempre cercato di praticare correttamente e molti desideri si sono realizzati: una famiglia appagante, uno splendido bambino di nove anni, un lavoro nell’ambito della moda e della pubblicità – che seguo da quasi vent’anni – nonché viaggi in varie parti del mondo che mi permettevano di conoscere realtà di vita molto diverse dalla mia. Uno degli…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!