Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

13 aprile 2024 Ore 04:54

384

Stampa

Sulle preghiere

Francesca Maresi

Dimensione del testo AA

Può accadere che uno miri alla terra e manchi il bersaglio, che qualcuno riesca a legare i cieli, che le maree cessino di fluire e rifluire o che il sole sorga a ovest, ma non accadrà mai che la preghiera di un devoto del Sutra del Loto rimanga senza risposta. tratto da Gli scritti di Nichiren Daishonin, vol. 9, pagg. 182-3 Ho già vinto Il mio approccio con il Buddismo del Daishonin è stato un po’… mistico. Una sera una mia amica mi disse: «Devo andare in un posto, mi accompagni?», e quello fu il mio primo zadankai. La riunione era quasi alla fine, mi ricordo il Gohonzon, i tre Daimoku finali e poi due esperienze molto forti. Frequentavo costantemente e con fiducia queste riunioni; in fondo “se potevo diventare felice…”. Dopo tre mesi sperimentai tanta sofferenza, ma recitai più Daimoku per trasformare questo disagio che mi portavo dentro da…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata