Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

23 febbraio 2024 Ore 17:13

    820

    Stampa

    Spicchiamo un volo continuo nei cieli sconfinati del trionfo

    -1 settimana al corso nazionale Futuro!

    La terza newsletter che ci avvicina al prossimo corso nazionale del Gruppo futuro è disponibile in questo articolo per il download!

    Dimensione del testo AA

    Commento di Pietro Bazzechi,
    vice responsabile nazionale del Gruppo giovani uomini

    È una gioia immensa poter far parte dello staff che accoglierà i ragazzi del Gruppo futuro da tutta Italia al Centro culturale di Firenze. Sapendo delle tante sfide che tutti i partecipanti stanno portando avanti in questi giorni non posso far altro che rinvigorire il mio stato vitale, a suon di Daimoku, per essere determinato a fare del mio meglio per regalare giorni memorabili ai ragazzi. Con l’occasione del corso sto alimentando la mia passione per kosen-rufu e la gioia di far parte della Soka Gakkai.

    Come ci stiamo preparando
    • Recitiamo 2 ore di Daimoku al giorno
    • Studiamo il capitolo “Giovani fenici” de La nuova rivoluzione umana vol. 9
    • Parliamo ad almeno cinque persone di Buddismo
    esperienza di Alessia,
    partecipante del Gruppo futuro della Puglia

    Sono Alessia e la mia vita negli ultimi due mesi si sta aprendo. Ho conosciuto un ragazzo meraviglioso e di valore, ma per quanto io continui a essere centrata, le mie paure stanno emergendo. Più emergono e più mi sfido con il Daimoku, con l’attività e con lo studio. Ho determinato di comprendere e riconoscere il mio valore come giovane donna e di amarmi profondamente.

    Commento di Michele Liverini,
    responsabile del comitato del Corso futuro 2023

    «Chi si assumerà la responsabilità di kosen rufu e della pace mondiale nel prossimo secolo? Chi porterà avanti il vero spirito della Soka Gakkai? Noi possiamo contare solo sugli attuali membri della Divisione scuola media e della Divisione Scuola superiore. Questo è il motivo per cui voglio che ognuno di loro si sviluppi pienamente. Voglio che diventino grandi leader veramente capaci».
    (NRU, Giovani fenici, pag. 100)

    In questi mesi mi sto impegnando ad approfondire il cuore di Sensei espresso in questa frase tratta da La nuova rivoluzione umana. La mia determinazione è quella che ciascun partecipante possa decidere, con ancora più forza, di trasformare la propria vita e il futuro della società grazie alla pratica.
    Ho iniziato a praticare durante le scuole superiori e ho sperimentato quanto sia stato prezioso il sostegno dei compagni fede durante i primi anni di pratica. Per questa ragione, sto cercando di fare del mio meglio per il successo di questo corso, così da ripagare il mio debito di gratitudine nei confronti di Sensei e di tutti i membri che si sono dedicati alla mia crescita.

    Una frase del capitolo “Giovani fenici” (NRU, vol. 9)

    «La relazione tra maestro e discepolo può essere paragonata a quella tra l’ago e il filo. Nel cucire l’ago guida il filo attraverso la stoffa, ma alla fine non è più necessario ed è il filo che resta per tener salde le cuciture. Io sono l’ago. Voi siete coloro che rimarranno sul palcoscenico di kosen-rufu quando io non ci sarò più» (NRU, 9, 125)

    UNA FRASE DEL GOSHO LETTERA DA SADO

    «Persino una sola parola o frase dell’insegnamento corretto, se è adatta al tempo e alle capacità delle persone, permetterà di raggiungere la via mentre, anche studiando mille sutra o diecimila trattati, non si conseguirà la Buddità se questi insegnamenti non si accordano con il tempo e le capacità delle persone» (RSND, 1, 267 )

    ©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata