Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

13 aprile 2024 Ore 04:35

810

Stampa

Quella sincerità del cuore che trasforma la vita

Andrea Da Re, Trino Vercellese (VC)

Dopo un’infanzia e una giovinezza difficili, Andrea incontra il Buddismo nel pieno di una situazione disperata. Grazie alla pratica quotidiana tutto inizia a trasformarsi e trova il coraggio di vivere e di affrontare tutto, senza più scappare. È l’inizio di una nuova vita

Dimensione del testo AA

Ho conosciuto il Buddismo per la prima volta nel 1986, ho iniziato a praticare nel 1994 e ricevuto il Gohonzon nel 1997. Desideravo avere una vita normale, desideravo diventare felice.Venivo da una famiglia di origine dove quasi ogni mese eravamo senza acqua e luce e arrancavamo per avere il cibo. Dopo essere diventato maggiorenne ed essermene andato di casa ho avuto una serie di dure vicissitudini anche con la giustizia, la mia situazione era disperata.Quando ho iniziato a recitare Daimoku tutti i giorni, la mia vita è entrata fin da subito in un turbine di cambiamenti e trasformazioni che mi hanno portato a decidere di continuare a praticare e diventare membro della Soka Gakkai.Ho cominciato a dedicarmi alle attività per kosen-rufu, studiavo tanto e in particolare mi incoraggiava il Diario giovanile del presidente Ikeda: conoscere le sue difficoltà quotidiane e come le affrontava mi affascinava e mi faceva sentire il cuore del maestro.Senza…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata