Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 febbraio 2023 Ore 07:55
Dimensione del testo AA

Ho cominciato a praticare il Buddismo nel novembre del 1989, quando è caduto il muro di Berlino ed anch’io, dopo mesi di insistenze da parte di un’amica, ho fatto cadere il mio muro interiore di paura che mi impediva di affidarmi alla Legge mistica. Sono la seconda di cinque figli; la più grande ha 52 anni e la più piccola 36. Ognuno di noi vive solo, da “single”. I miei genitori erano molto violenti, soprattutto mio padre, litigavano giorno e notte, e inoltre mia madre beveva molto. Così noi bambini maturammo l’idea che la vita di coppia fosse solo una sofferenza senza scampo. Dopo pochi mesi di pratica, all’età di 35 anni, ho sentito che avevo trovato qualcosa di infinitamente grande, che tutto dipendeva da me e mi sono buttata a capofitto nell’attività. Ho conosciuto un ragazzo austriaco di cui mi sono innamorata ed ho cominciato a frequentare anche la…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!