Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

28 febbraio 2024 Ore 12:37

822

Stampa

Per realizzare i nostri sogni è necessario il coraggio

Elisa Antonetti, Marche

Sfidandosi fin da giovanissima con costanza nella pratica Buddista, dopo un percorso iniziale segnato da insicurezza e frustrazioni Elisa ha trovato il coraggio di far emergere il suo sogno di lavorare con i cani e da quel momento, passo dopo passo, ha creato le condizioni per fare del suo sogno una realtà

Dimensione del testo AA

Conosco il Buddismo fin da quando ero piccola ma ho iniziato a praticare seriamente solo a sedici anni, grazie a una sofferenza d’amore che mi ha fatto decidere di affidarmi per la prima volta a qualcosa che ancora non capivo bene cosa fosse. A quei tempi ero in piena crisi adolescenziale, sempre triste e arrabbiata col mondo, sempre indecisa su cosa fare e che strada intraprendere.Dopo un po’ che avevo iniziato a recitare Daimoku, a frequentare assiduamente le riunioni e a fare shakubuku a tutti i miei amici, mi sono guardata dentro e ho visto che stavo bene, finalmente! E la cosa incredibile è che quel benessere non derivava affatto dalle circostanze esterne, che ancora non erano cambiate. È stata quella sensazione di benessere a prescindere da tutto che mi ha fatto decidere di continuare a praticare per tutta la vita.Finite le scuole superiori, ho intrapreso un percorso universitario opposto…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata