Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 13:15

Per non cadere nella rete

Se da una parte l'era digitale facilita la diffusione e la rapidità dell'informazione, dall'altra comporta dei rischi che possono coinvolgere anche la nostra attività buddista, come la freddezza della comunicazione per e-mail e l'impossibilità di controllare la veridicità delle informazioni. Uno strumento da utilizzare con saggezza, dunque, tenendo sempre desta la capacità di discernere e la priorità del cuore

Dimensione del testo AA

Se da una parte l’era digitale facilita la diffusione e la rapidità dell’informazione, dall’altra comporta dei rischi che possono coinvolgere anche la nostra attività buddista, come la freddezza della comunicazione per e-mail e l’impossibilità di controllare la veridicità delle informazioni. Uno strumento da utilizzare con saggezza, dunque, tenendo sempre desta la capacità di discernere e la priorità del cuore * Alberto Forni (alberto.forni@me.com) è un appassionato di tecnologia. Ne parla ogni settimana su Radio2, nel programma Dispenser, e ne scrive mensilmente sulla rivista Wired Stiamo vivendo un periodo di profondi mutamenti. Forse mai, nel corso della storia, l’umanità ha abbracciato così tante nuove tecnologie capaci di trasformare la vita quotidiana. Sembra passato un secolo da quando i telefonini non esistevano, le notizie arrivavano solo attraverso i giornali o la TV, dovevamo andare a fare i bonifici in banca ed eravamo pieni di videocassette. Tutti questi cambiamenti li stiamo ancora digerendo.…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!