Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 febbraio 2023 Ore 07:39

Per me e per gli altri

Fabrizio Gelera, Almese (TO)

I mesi trascorrevano senza l'ombra di un lavoro. Determinai ancora una volta di dedicare la mia vita a kosen-rufu: se volevo ottenere un risultato straordinario dovevo impegnarmi in maniera straordinaria

Dimensione del testo AA

I mesi trascorrevano senza l’ombra di un lavoro. Determinai ancora una volta di dedicare la mia vita a kosen-rufu: se volevo ottenere un risultato straordinario dovevo impegnarmi in maniera straordinaria Ad agosto 2013 sono rimasto senza lavoro: l’azienda presso cui lavoravo ha chiuso e, come se non bastasse, ho scoperto che non mi avevano versato i contributi previdenziali, togliendomi la possibilità di accedere agli ammortizzatori sociali. Si aprì davanti a me il dramma: a cinquantadue anni quale futuro lavorativo potevo avere vista la profonda crisi economica? Iniziai a cercare un nuovo lavoro, ma senza esito, anche se il fatto di aver creato ottimi rapporti con i clienti, profondi legami di amicizia e rispetto verso i miei colleghi, mi dava serenità. Decisi di “usare la strategia del Sutra del Loto prima di ogni altra” e grazie all’energia che manifestavo recitando Daimoku riuscivo comunque a essere di incoraggiamento per molti compagni; desideravo…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!