Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 marzo 2024 Ore 00:24

    811

    Stampa

    Per i compagni e le compagne di fede dell’Emilia Romagna

    Pubblichiamo la lettera che Alberto Aprea, presidente della Soka Gakkai italiana, ha inviato ai membri dell’Emilia Romagna colpiti dalla devastante alluvione

    Dimensione del testo AA

    Carissimi compagni e compagne di fede dell’Emilia Romagna,
    a nome di tutti i membri italiani desidero esprimere la più profonda solidarietà a tutti voi che siete stati colpiti dalla devastante alluvione che si è abbattuta sulla vostra regione.
    Purtroppo il numero delle vittime sta aumentando, e a oggi ancora tante persone risultano irraggiungibili o disperse. 
    Tutti i membri italiani stanno recitando Daimoku con tutto il cuore, pregando intensamente per la vostra salute e la vostra protezione.
    In questa enorme catastrofe che vi sta arrecando tanta sofferenza, comunque state facendo il massimo, con spirito altruistico, per incoraggiare e sostenere tutte le persone intorno a voi. Questo è il vero spirito dei Bodhisattva. Sensei scrive: 

    «Quando ci sono legami che le sostengono, le persone possono superare qualsiasi disastro o momento difficile, e insieme creare una società di pace e felicità» (NR, 488)

    Tutta la famiglia Soka si sta unendo nel Daimoku per la vostra sicurezza e incolumità, e affinché vengano ripristinate al più presto le condizioni di normalità. 
    Attraverso un forte Daimoku, trasformiamo insieme questo veleno in medicina e trasformiamo l’ambiente con il potere della Legge mistica!
    Il nostro cuore è con tutti voi!

    19 maggio 2023

    Alberto Aprea
    Presidente della Soka Gakkai italiana

    ©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata