Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 09:52

Ostacoli del cuore

Luigia "Gina" Ciccarelli, Altopascio (LU)

Cominciai subito a praticare. Come primo beneficio, riuscii a chiudere una relazione con un uomo che, oltre a non rispettarmi, mi sfruttava anche economicamente

Dimensione del testo AA

Cominciai subito a praticare. Come primo beneficio, riuscii a chiudere una relazione con un uomo che, oltre a non rispettarmi, mi sfruttava anche economicamente Vengo da un’infanzia dolorosa e da un matrimonio difficile conclusosi con una separazione. Tutte le donne della mia famiglia sono state segnate da violenze familiari, e così è stato anche per me. Nel 1986 il mio ex marito morì, lasciandomi in una difficile situazione economica e con una figlia di nove anni. Da quando avevo deciso di separarmi i rapporti con la mia famiglia erano diventati pessimi perché non approvavano la mia scelta. Caddi in depressione e iniziai ad assumere psicofarmaci. Anche con mia figlia Veronica la situazione non era facile. Nonostante le iniziali difficoltà e la mia timidezza, quando nel 1995 Tina mi parlò di Buddismo cominciai subito a praticare. Come primo beneficio, riuscii a chiudere una relazione con un uomo che, oltre a non…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!