Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 08:43

Ogni giorno un nuovo amico

Durante la riunione Mattia ha raccontato: «Cominciai a recitare Daimoku e Gongyo per trovare il coraggio di condividere il Buddismo ogni giorno con almeno una persona tra quelle che frequentavano il bar. A oggi quarantatré dei miei shakubuku hanno ricevuto il Gohonzon»

Dimensione del testo AA

Durante la riunione Mattia ha raccontato: «Cominciai a recitare Daimoku e Gongyo per trovare il coraggio di condividere il Buddismo ogni giorno con almeno una persona tra quelle che frequentavano il bar. A oggi quarantatré dei miei shakubuku hanno ricevuto il Gohonzon» Quando i miei genitori si separarono andai a vivere con mio padre e la compagna. La situazione economica era difficile, sentivo rancore verso di lui e litigavamo ogni giorno. Nel 2001, quando avevo ventitré anni, la mia insegnante di recitazione mi parlò del Buddismo; così cominciai a praticare e ricevetti il Gohonzon. Fu l’inizio di un nuovo rapporto con mio padre poiché parlai della pratica buddista a lui, alla sua compagna e a mia sorella. In breve tutti e tre divennero membri della SGI. Grazie al Daimoku feci un passo importante: lasciai il lavoro nell’azienda familiare e decisi di portare avanti la mia passione di musicista. La situazione…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!