Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

16 aprile 2024 Ore 10:13

    816

    Stampa

    Nuovi progetti 8×1000 nell’ambito dei diritti umani

    Presentiamo di seguito due nuovi progetti sui diritti umani finanziati con i fondi 8×1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, che sono attualmente in fase di avvio.

    Dimensione del testo AA

    A Europe of rights

    Il progetto rappresenta un percorso avviato a partire da uno dei peggiori naufragi avvenuti negli ultimi anni nel Mar Mediterraneo, quello del 3 ottobre 2013, al largo dell’isola di Lampedusa, dove 368 persone migranti persero la vita. Obiettivo del progetto è coinvolgere la comunità scolastica e le istituzioni europee per offrire alle nuove generazioni opportunità di riflessione e approfondimento su temi quali l’accoglienza, la memoria, le migrazioni e l’integrazione culturale.

    Realizzato da: Comitato tre ottobre
    Data di avvio: 1 giugno 2023
    Durata: 12 mesi
    Aree di intervento: Diritti umani, Educazione
    • Sensibilizzare la comunità scolastica , studenti e insegnanti, incrementando la conoscenza e la comprensione dei fenomeni migratori e delle politiche europee di accoglienza e integrazione.
    • Promuovere e garantire sostenibilità e continuità alle iniziative di formazione delle giovani generazioni mettendo a disposizione materiali didattici per il proseguimento delle attività educative presso le istituzioni scolastiche.
    • Promuovere la discussione e lo scambio di buone pratiche tra istituti scolastici e istituzioni europee e il protagonismo delle giovani generazioni sui temi dell’accoglienza, dell’inclusione e del contrasto a ogni forma di discriminazione.



    3 ottobre la memoria degli oggetti

    In occasione del 10 anniversario del 3 ottobre, questo progetto realizzerà l’allestimento di una mostra presso lo spazio espositivo del Memoriale della Shoah di Milano – luogo dal valore altamente simbolico – che accoglierà la memoria dei migranti del naufragio del 3 ottobre attraverso gli oggetti appartenuti ai naufraghi, le testimonianze dei sopravvissuti, dei parenti delle vittime e dei soccorritori.

    Realizzato da: Associazione Carta di Roma
    Data di avvio: 1 luglio 2023
    Durata: 4 mesi
    Aree di intervento: Diritti umani
    • Svolgere un’opera di sensibilizzazione circa il valore della memoria e di attivazione dell’attenzione sui naufragi e sulle morti nel Mediterraneo.
    • Creare occasioni di dialogo, confronto e conoscenza, soprattutto per i giovani, attraverso le visite delle scuole e la creazione di un centro polifunzionale che ospita incontri e dibattiti.
    • Costruire un luogo dove la memoria prenda forma e diventi accessibile e fruibile da tutti, che riporti le persone al centro e i numeri a margine del racconto delle migrazioni.
    • Attraverso il coinvolgimento di giornalisti, fotografi e videomaker, analizzare il senso delle parole e delle immagini che danno forma al racconto dei flussi migratori.

    ©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata