Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

13 aprile 2024 Ore 06:03

481

Stampa

Nonostante la crisi

Marcello Usai, Sasso Marconi (BO)

Quando iniziai la mia nuova attività imprenditoriale, mi chiedevo continuamente:«Ma chi me l’ha fatto fare?». Oramai avevo intrapreso questa battaglia, dovevo vincere le mie insicurezze legate soprattutto alla tendenza al narcisismo e alla paura di non essere apprezzato perché incapace

Dimensione del testo AA

Quando iniziai la mia nuova attività imprenditoriale, mi chiedevo continuamente:«Ma chi me l’ha fatto fare?». Oramai avevo intrapreso questa battaglia, dovevo vincere le mie insicurezze legate soprattutto alla tendenza al narcisismo e alla paura di non essere apprezzato perché incapace Iniziai a praticare nel gennaio del 1992, senza la più pallida idea di quale lavoro fare. Mi sentivo come travolto dalla vita e nello stesso tempo era come se ne fossi spettatore. Dopo circa sei mesi di sconforto, cominciai a recitare molto Daimoku; cercando di assaporarne il gusto, l’aroma, come se fosse un caffè. Percepii una gioia immensa perché compresi che il mio desiderio era quello di lavorare con i bambini. Sentivo di aver fatto un passo avanti nella fede e nello studio, mi ero abbonato alle riviste che divoravo avidamente, ed era arrivato il momento di agire inviando curriculum e presentando domande di lavoro. Nello stesso periodo mi iscrissi…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata