Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 12:42

Non è mai tardi per l’armonia

Sybille Geiger, Casale M.mo, Cecina (LI)

Allora avevo sessantatré anni. Ma continuando a praticare capii che l'armonia nella mia vita non poteva essere creata a pezzettini. E non potevo lasciar fuori il nodo irrisolto della mia vita: il rapporto con un uomo

Dimensione del testo AA

Allora avevo sessantatré anni. Ma continuando a praticare capii che l’armonia nella mia vita non poteva essere creata a pezzettini. E non potevo lasciar fuori il nodo irrisolto della mia vita: il rapporto con un uomo Ho settantasette anni, sono nata in Svizzera ma risiedo in Italia da molti anni e nel 1971, a Roma, ho conosciuto il Buddismo di Nichiren Daishonin. In quel periodo lavoravo come costumista nel cinema, e un attore americano della troupe, vedendo la mia sofferenza e il mio malessere, mi invitò la domenica a casa sua, dove un piccolo gruppo di giapponesi e di americani recitavano Nam-myoho-renge-kyo. Entrando in quella casa e ascoltando il suono del Daimoku compresi di essere arrivata a destinazione, di aver finalmente trovato quello che da sempre cercavo. Da anni andavo da un teatro all’altro, sempre in viaggio, sempre senza un punto fermo nella mia vita, senza casa e a volte…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!