Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

23 febbraio 2024 Ore 18:52

817

Stampa

L’intelletto degli studenti

Dimensione del testo AA

Stiamo giungendo al termine di un altro anno accademico e molti studenti si stanno dedicando agli esami prima della pausa estiva. Per sostenerli al massimo nel mese di luglio consigliamo di realizzare in libertà riunioni e attività studenti leggère e di incoraggiamento reciproco. In un discorso alla Conferenza con gli studenti e i rappresentanti della Soka Gakkai nel luglio 2004[1], Ikeda Sensei riporta il pensiero del conte Richard Coudenhove-Kalergi, filosofo austriaco e sostenitore dell’unificazione europea: «La mente è più forte della forza bruta»[2] Sensei continua affermando che gli Studenti Soka brillano del «vero intelletto, una forza più potente della natura demoniaca di qualsiasi autorità corrotta e ingiusta».In un altro scritto, Ikeda Sensei spiega: «Cos’è la vera intelligenza? Non è essere ciechi alla verità o ignorare la differenza tra bene e male; non è aver paura di alzarsi e sconfiggere i nemici delle persone comuni»(Corriamo insieme verso kosen-rufu, pag. 96) Alcuni…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata