Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:59
Dimensione del testo AA

L’amore per i libri e lo studio Quando era giovane e si guadagnava qualcosa facendo consegne, Josei Toda cercava di finire velocemente il lavoro, così da poter avere il tempo per sedersi sul carretto con cui faceva le consegne e leggere qualche pagina del libro che aveva portato con sé. Negli anni seguenti il suo amore per i libri restò vivo e si unì alla saggezza del Buddismo. Toda sottolineava spesso la differenza tra conoscenza e saggezza e spiegava che uno studio portato avanti alla luce del Buddismo, faceva in modo che tutte le nozioni diventassero utili per la vita. Organizzava delle riunioni in cui affrontava lo studio dei grandi classici della letteratura orientale e occidentale e incoraggiava spesso i suoi discepoli a impegnarsi nella lettura. Con Daisaku Ikeda era particolarmente severo su questo aspetto: nonostante gli impegni frenetici che i due condividevano, si informava sempre sulle letture del giovane,…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!