Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 febbraio 2023 Ore 08:29
Dimensione del testo AA

Ho iniziato a praticare il Buddismo all’età di diciassette anni grazie a mia madre e ad amici meravigliosi. Subito dopo affrontai una grande tristezza dovuta alla separazione dei miei genitori, mentre mi preparavo per la maturità e non sapevo decidere del mio futuro. Iniziai a recitare Daimoku con coraggio e diventai membro della Soka Gakkai, superai la maturità con ottimi voti e in estate, nel 2014, partecipai al primo corso nazionale Futuro, a Firenze. Quello fu un evento che cambiò la mia vita radicalmente. Grazie al Daimoku e agli incoraggiamenti di sensei sentii che il mio sogno era quello di diventare un pilota di linea. Iniziai a volare e scoprii che l’Inghilterra aveva ottime scuole di volo con promettenti sbocchi lavorativi: provai il test di ammissione ma lo fallii a causa della lingua. Ero molto triste perché pensavo che non avrei realizzato il mio sogno, ma recitai Daimoku con forza…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!