Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 10:13

La via di mezzo

Il concetto della "Via di mezzo" non ha niente a che fare con l'idea di passività o di compromesso. Il filo rosso di questo argomento complesso è il principio delle tre verità: esso spiega che la vera natura dei fenomeni non si trova nella loro esistenza temporanea (ke) o nella non sostanzialità dei fenomeni (ku), ma nella verità della Via di mezzo (chu) che presenta la realtà della vita come un tutto integrato, dove un aspetto compenetra perfettamente l'altro

Dimensione del testo AA

Il concetto della “Via di mezzo” non ha niente a che fare con l’idea di passività o di compromesso. Il filo rosso di questo argomento complesso è il principio delle tre verità: esso spiega che la vera natura dei fenomeni non si trova nella loro esistenza temporanea (ke) o nella non sostanzialità dei fenomeni (ku), ma nella verità della Via di mezzo (chu) che presenta la realtà della vita come un tutto integrato, dove un aspetto compenetra perfettamente l’altro Il principio Privilegiare un solo aspetto della vita, che sia quello materiale (ke) o quello spirituale (ku), comporta – per il Buddismo – una visione distorta della realtà che conduce inevitabilmente alla sofferenza. Ke si riferisce all’aspetto fisico della vita; per quanto riguarda gli esseri umani, fondamentalmente indica il corpo. In termini più generali, ke comprende tutte le cose che possono essere percepite dai sensi e tutto ciò che può essere…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!