Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:12

La tentazione più grande

Silvia Pilia, Sassari

Sarebbe stato facile cedere alla tentazione di fuggire, licenziarmi in tronco o tornare in malattia, ma la mia tentazione più grande era vincere. Se dovevo lasciare quel posto, volevo farlo a testa alta, con una migliore opportunità lavorativa, scegliendo

Dimensione del testo AA

Sarebbe stato facile cedere alla tentazione di fuggire, licenziarmi in tronco o tornare in malattia, ma la mia tentazione più grande era vincere. Se dovevo lasciare quel posto, volevo farlo a testa alta, con una migliore opportunità lavorativa, scegliendo Ho iniziato a praticare il Buddismo nel 1997. Ho ricevuto da subito moltissimi benefici, relativi sia al mio equilibrio personale che alla qualità della vita, grazie alla pratica quotidiana, al supporto dei miei responsabili, dei miei compagni di fede e alla attività byakuren che ho sempre svolto. Dopo la laurea in pedagogia, recitai tantissimo Daimoku per avere la possibilità di lavorare nel mio campo senza dover abbandonare la Sardegna, cosa che sembrava inevitabile; dopo un po’ venni chiamata da una delle cooperative sociali più grosse della regione che aveva selezionato il mio nome attraverso una graduatoria dell’università, della quale non sapevo neanche di fare parte. La gioia iniziale si trasformò velocemente…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!