Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

13 aprile 2024 Ore 04:58

821

Stampa

La pratica per gli altri

Dimensione del testo AA

Alleviare le sofferenze di tutta l’umanità di Daisaku Ikeda (BS, 205, 7) «Adesso però siamo entrati nell’Ultimo giorno della Legge e il Daimoku che io, Nichiren, recito, è differente da quello delle epoche precedenti. Questo Nam-myoho-renge-kyo comprende sia la pratica per sé sia l’insegnamento agli altri»Nichiren Daishonin, Sul ricevimento delle Tre grandi Leggi segrete, RSND, 2, 925«Il Daimoku del Daishonin non è solo una pratica per sé; si recita Nam-myoho-renge-kyo per sé e per gli altri, per alleviare le sofferenze di tutta l’umanità nell’Ultimo giorno della Legge. L’unico modo per liberare radicalmente le persone dalla sofferenza in questa epoca malvagia è attivare la loro intrinseca natura di Budda insegnando Nam-myoho-renge-kyo e piantando direttamente il seme dell’Illuminazione nella loro vita. In altre parole, l’insegnamento da diffondere nell’Ultimo giorno è la Legge di Nam-myoho-renge-kyo, e la pratica consiste nel recitare personalmente Nam-myoho-renge-kyo e insegnare agli altri a farlo» Come il moto di…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata