Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:58
Dimensione del testo AA

Ho diciotto anni e i miei genitori praticano il Buddismo da quando ero bambina. Fin da piccola suono il violoncello. Nel 2016 ho realizzato un mio sogno: partecipare a un prestigioso concorso musicale internazionale che si tiene in Croazia. Nonostante una forte tendinite mi avesse ostacolata, mi sono impegnata moltissimo sia nello studio dello strumento che nelle attività buddiste. Vinsi il primo premio! Grazie a questo concorso ho potuto parlare del Buddismo e recitare Nam-myoho-renge-kyo insieme alla pianista che mi accompagnava, che tutt’oggi è la mia migliore amica. In quell’occasione un giurato del concorso mi propose di provare ad entrare alla Yehudi Menuhin School di Londra, una prestigiosa accademia per talenti musicali provenienti da tutto il mondo, fondata dall’omonimo violinista che negli anni ’60 determinò di dare l’occasione ai giovani musicisti più dotati di sviluppare il loro potenziale musicale al meglio, conciliando musica e studio scolastico. Scoprii che Yehudi Menuhin…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!