Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 marzo 2024 Ore 02:03

805

Stampa

Determiniamo insieme di aiutare ogni persona a diventare felice!

Vittorio Guaglianone, Villapiana Lido (CS)

Vittorio ha raccontato la sua esperienza durante la riunione nazionale dell’Accademia giovani uomini che si è svolta lo scorso 29 marzo, condividendo il suo impegno per la felicità degli altri e la gioia che ne deriva nella sua vita

Dimensione del testo AA

Ho 25 anni e da cinque pratico il Buddismo. Sono nato con una rara patologia che mi ha costretto a sottopormi a numerosi interventi fin da piccolo. Tuttavia, tra le difficoltà che mi affliggevano, la balbuzie è quella che mi è sempre stata più stretta: riuscivo a dire solo una piccola parte delle cose che pensavo o provavo, e il fatto di non essere in grado di farmi capire dagli altri mi provocava tanta sofferenza.Quando ho incontrato il Buddismo ero come spento e non sentivo più gioia di vivere, ma recitando Nam-myoho-renge-kyo ho iniziato a ritrovare me stesso e, pian piano, a dire ciò che pensavo davvero. Dentro di me ha iniziato a farsi strada una dirompente speranza.Inizialmente vedevo molti compagni di fede preoccuparsi per me e per i miei problemi e ciò mi sembrava strano, perché non ero abituato a ricevere quel tipo di attenzioni.Nichiren Daishonin afferma: «Quando si…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata