Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

21 aprile 2024 Ore 06:57

539

Stampa

La mia seconda vita

Maria Francesca Montalbano, Bolzano

Ho cambiato atteggiamento verso i pensieri negativi decidendo di sentire il mio valore. Ho percepito la gioia e la gratitudine per essere nata proprio nella mia famiglia e questo ha coinciso col sentire il valore della mia missione

Dimensione del testo AA

Ho cambiato atteggiamento verso i pensieri negativi decidendo di sentire il mio valore. Ho percepito la gioia e la gratitudine per essere nata proprio nella mia famiglia e questo ha coinciso col sentire il valore della mia missione L’infanzia e l’adolescenza in Sardegna, la mia terra natale, sono state segnate dalla morte violenta di persone care, tra cui mio fratello ucciso per una lite condominiale. Mio padre morì dal dispiacere. Mia madre, invece, allevò gli altri cinque figli con forza e solarità insegnandoci il coraggio e la forza di andare avanti. Tuttavia, tendevo a essere depressa e sfiduciata e i miei stati d’animo dipendevano totalmente dalle circostanze esterne. Nel 1984 conobbi il Buddismo. Praticare mi dava gioia di vivere, con i compagni di fede che mi aiutavano a rialzarmi ogni volta che cadevo; per me erano come il sole. L’attività che organizzammo insieme in quegli anni fu entusiasmante. Un giorno,…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata