Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

13 aprile 2024 Ore 04:38

    326

    Stampa

    La faccio io… l’esperienza

    Non stancarsi mai di costruire e riprogettarsi ogni giorno, buttarsi sempre in nuove imprese, continuare a imparare dagli altri. Ecco alcuni ingredienti che danno energia alla vita secondo un noto comico

    Dimensione del testo AA

    Non stancarsi mai di costruire e riprogettarsi ogni giorno, buttarsi sempre in nuove imprese, continuare a imparare dagli altri. Ecco alcuni ingredienti che danno energia alla vita secondo un noto comico È il meccanico di Maranello, Il ferrarista Oriano Ferrari uno dei volti più noti di Zelig: sì è proprio lui, Marco Della Noce. Sotto quel passamontagna rosso si nasconde il buddista che fa della sua professione una risata ma dietro lo schermo ci svela il lavoro su di sé e le conquiste sofferte. «Eccomi qua, due figli, una bella moglie, una carriera da comico e una da capo meccanico, non è poco… come faccio a fare tutto? Semplice: mi drogo… no, scherzo, ci riesco perché sono un Budda». Occupatissimo tra famiglia e lavoro, una carriera che lo assorbe soprattutto oggi, con le registrazioni di Zelig Circus. Redazione: Come ti ha aiutato il Buddismo? MARCO: Bella domanda, signorina, è come…

    Contenuto riservato agli abbonati

    Accedi Sottoscrivi un abbonamento

    ©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata