Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:51

La danza della mia vita

Beppe Tulli, Roma

Ogni giorno è un nuovo giorno. A volte penso a come potrebbe essere la mia vita se non potessi più ballare e quello che mi dico è che la mia missione sarà quella di continuare a vivere e incoraggiare gli altri

Dimensione del testo AA

Ogni giorno è un nuovo giorno. A volte penso a come potrebbe essere la mia vita se non potessi più ballare e quello che mi dico è che la mia missione sarà quella di continuare a vivere e incoraggiare gli altri Giuseppe, o meglio Beppe come si fa chiamare dagli amici, oggi ha quarantadue anni e pratica da ventitré. Da quando, cioè, scoprì appena diciannovenne di essere sieropositivo. È molto conosciuto a Roma, dove vive dopo essersi trasferito dalla Ciociaria a cui è particolarmente legato, perché la sua esperienza ha toccato moltissime persone. La racconta ogni volta che si presenta l’occasione. Che capita non solo nei corsi o in riunioni particolari: Beppe spesso si avventura in vere e proprie “trasferte” in giro per l’Italia, per incoraggiare anche una sola persona. E in effetti di cose da raccontare ne ha parecchie, dal momento che è riuscito a sconfiggere molte malattie gravi,…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!