Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

7 febbraio 2023 Ore 03:12

In sella alla vita

Simone Tofani, Firenze

Dopo qualche mese di pratica cominciai ad avere la sensazione che il mio modo di vivere fosse un po' limitato e che forse c'erano altre cose importanti nella vita oltre alla bicicletta, insomma, i miei orizzonti si stavano ampliando

Dopo qualche mese di pratica cominciai ad avere la sensazione che il mio modo di vivere fosse un po' limitato e che forse c'erano altre cose importanti nella vita oltre alla bicicletta, insomma, i miei orizzonti si stavano ampliando
Dimensione del testo AA

Dopo qualche mese di pratica cominciai ad avere la sensazione che il mio modo di vivere fosse un po’ limitato e che forse c’erano altre cose importanti nella vita oltre alla bicicletta, insomma, i miei orizzonti si stavano ampliando Ho incontrato il Buddismo nel 1999, all’età di ventisei anni. Mi sono diplomato in informatica, ma una volta finita la scuola non avevo le idee chiare su cosa mi sarebbe piaciuto fare. In quel periodo non nutrivo grandi aspettative nei confronti del lavoro e avevo invece l’impressione che tutti intorno a me avessero aspirazioni finalizzate al lavoro, mentre io mi sentivo senza arte né parte. Partecipai a un gran numero di concorsi per impieghi pubblici pensando che così avrei potuto almeno fare un lavoro che mi permettesse di avere più tempo libero. Provai diversi lavori fino a vincere un concorso indetto dalle Ferrovie dello Stato. Il lavoro in ferrovia era proprio…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!