Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 11:56

Il mio voto per la pace

Tibisay Ambrosini, Roma

«Senza mai pensare "tanto è così, non posso farci nulla", dialoghiamo, parliamo con le persone e cerchiamo di far capire l'importanza, l'essenza del rispetto della vita»

Dimensione del testo AA

«Senza mai pensare “tanto è così, non posso farci nulla”, dialoghiamo, parliamo con le persone e cerchiamo di far capire l’importanza, l’essenza del rispetto della vita» Tibisay è responsabile dei rapporti istituzionali della Campagna italiana contro le mine e coordinatrice nazionale di Stop Rape Italia, campagna per l’eliminazione della violenza sessuale nei conflitti. Si occupa di diritti umani, disarmo umanitario e tutela delle popolazioni civili durante e dopo i conflitti • • • Come sei arrivata a questo lavoro? Mi ero iscritta a Scienze politiche per fare la carriera diplomatica. Poi mi sono ritrovata a fare un lavoro che pian piano mi ha appassionata fino a riconoscervi la mia missione. È stata un’esperienza di fede grazie alla quale ho sentito fortemente il legame con il maestro Ikeda. Quando per la prima volta lessi in una Proposta di pace che il presidente Ikeda parlava della messa al bando delle munizioni cluster…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!