Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

28 gennaio 2023 Ore 23:18

Il mio tempo è per gli altri

Claudia Rogato, Roma

Tutte le letture dei libri e degli scritti del presidente Ikeda a un certo punto confluirono in una forte emozione: realizzai che grazie al suo continuo incoraggiamento stavo concretamente cambiando la mia vita

Dimensione del testo AA

Tutte le letture dei libri e degli scritti del presidente Ikeda a un certo punto confluirono in una forte emozione: realizzai che grazie al suo continuo incoraggiamento stavo concretamente cambiando la mia vita Ho trentadue anni e diciotto ne avevo quando ho cominciato a praticare il Buddismo. Era da tempo che ricercavo un mezzo per liberarmi dal dolore presente nella mia vita dovuto a un rapporto complicato con la mia famiglia, a una lunga relazione sentimentale disastrosa e al senso di solitudine. Iniziai a praticare con impegno. Avida di sapere, feci subito l’abbonamento alle riviste e cominciai ad aiutare a distribuirle nella mia zona. Faccio un piccolo passo indietro: l’estate precedente mi ero messa a fare volontariato in una colonia di gatti randagi e cominciavo a sentire che regalare il mio tempo libero nutriva anche la mia vita. In vacanza, avevo trovato cinque gattini abbandonati e non me l’ero sentita…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!