Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 08:58

Il mio sogno è creare valore ogni giorno

Chiara Stefanacci, Genova

Recitando Daimoku e incoraggiando gli altri a fare lo stesso, Chiara ha fatto emergere dalla sua vita desideri e talenti che non pensava di avere. Perseverando anche nel dolore, è riuscita a riavvicinare i membri della sua famiglia e a ricevere un’importante promozione nel lavoro, affermandosi come educatrice

Dimensione del testo AA

Ho iniziato a praticare il Buddismo a ventidue anni e all’epoca ero assolutamente convinta di essere incapace in tutto. I miei genitori erano divorziati e quasi non si parlavano, e con mio fratello eravamo perennemente in lite. Avevo due desideri: il primo era tirare fuori i miei sogni, che all’epoca non avevo. Il secondo, avere una famiglia armoniosa. Iniziai a recitare due ore di Daimoku al giorno con questi obiettivi e uno dei primi benefici fu che notai una mia propensione verso la scrittura.  Scrivere mi piaceva e mi riusciva con naturalezza. Decisi di sfidarmi e proposi al mio relatore di scrivere, al posto della classica tesi di laurea, un romanzo. Lui accettò e io mi laureai con il massimo dei voti. Nei due anni successivi pubblicai dei racconti su diverse riviste letterarie che mi portarono a realizzare che avevo delle capacità e le avrei volute sviluppare per incoraggiare gli…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!