Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

30 gennaio 2023 Ore 09:20

    I nipoti di Shijo Kingo

    Come il famoso discepolo del Daishonin, medico e samurai, i membri dello staff Sanità sanno coniugare l'arte della medicina con la pratica del Sutra del Loto

    Dimensione del testo AA

    Come il famoso discepolo del Daishonin, medico e samurai, i membri dello staff Sanità sanno coniugare l’arte della medicina con la pratica del Sutra del Loto In occasione della visita del presidente Ikeda in Italia nel 1992, nasce lo staff Sanità composto da medici e infermieri professionali. Letizia Livi, medico, pratica il Buddismo da ventisette anni; ha seguito lo sviluppo dello staff in tutte le sue fasi e oggi ne è la responsabile nazionale: «All’inizio ci organizzavamo solo in vista di grandi eventi, non avevamo neanche uno spazio dentro i Centri culturali dove poter “esercitare” e ci dispiaceva non poter aiutare le persone come avremmo voluto. Poi, col tempo, a Firenze, la città in cui vivo, la soluzione si è presentata da sola: visto che il nostro scopo è proteggere le persone, abbiamo potuto condividere una stanza con sokahan e byakuren, il cui scopo primario è proprio la protezione, e…

    Contenuto riservato

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
    Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!