Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 12:12

I frutti dell’albero della gratitudine

Marco Zagaria, Napoli

Il Buddismo va messo in pratica diventando persone di valore nel posto in cui viviamo e lavoriamo, senza risparmiarsi nell'attività e nella vita, trasformando il pessimismo foriero di sfortuna in un atteggiamento di gratitudine che arricchisce la vita

Dimensione del testo AA

Il Buddismo va messo in pratica diventando persone di valore nel posto in cui viviamo e lavoriamo, senza risparmiarsi nell’attività e nella vita, trasformando il pessimismo foriero di sfortuna in un atteggiamento di gratitudine che arricchisce la vita Non avevo mai riflettuto sulla parola gratitudine prima di incontrare il Buddismo e molto spesso, nei miei nove anni di pratica, il senso di questa parola è stato per me solo una semplice astrazione, ma recitando Daimoku, leggendo gli scritti di Nichiren Daishonin e gli incoraggiamenti del presidente Ikeda ho sentito il desiderio e il bisogno di approfondirne lo spirito. Proprio come ci incoraggia sensei: «Saper riconoscere i propri debiti di gratitudine è un’espressione dello spirito buddista, il cui scopo è aiutare le persone a sviluppare la loro più profonda umanità, mentre il fatto di ripagarli contraddistingue coloro che hanno acquisito la saggezza per sconfiggere l’oscurità innata o ignoranza. La vita di…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!