Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 08:56

Guarire dentro

Margherita Totti Menduni, Milano

«Cosa poteva saperne lei del mio dolore? A un certo punto però disse l’unica cosa che poteva smuovermi: “…e poi, non pensi ai tuoi figli, che esempio vuoi dar loro, di una persona che lotta o che si arrende?”»

Dimensione del testo AA

«Cosa poteva saperne lei del mio dolore? A un certo punto però disse l’unica cosa che poteva smuovermi: “…e poi, non pensi ai tuoi figli, che esempio vuoi dar loro, di una persona che lotta o che si arrende?”» A tre anni sono stata letteralmente trasportata a vivere a casa dei nonni paterni che conoscevo a malapena, con una spiegazione apparentemente logica: «Mamma è morta, papà insegna a Roma, devi rimanere qui». Tre anni sono pochi per capire la morte e la lontananza, per cui mi adattai al mio ruolo di povera orfanella e crebbi prepotente e arrogante come tutti gli insicuri. A diciotto anni la stupefacente rivelazione: non solo mia madre era viva e vegeta, ma scoprii di avere anche una sorella. Tutta la sofferenza accumulata in quei quindici anni, si trasformò in un torrente di odio e di rancore verso tutti. Come avevano potuto farmi ciò? Naturalmente l’atteggiamento immediato…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!