863  | 
17 maggio 2024

GIORNATA MONDIALE CONTRO OMOBITRANSFOBIA

Il 17 maggio 2024 nel mondo si celebra la 34° Giornata Internazionale contro l’omobitransfobia. E, grazie al sostegno dei fondi 8x1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, in occasione di questa Giornata viene inaugurata a Roma la prima struttura di co-housing destinata ai giovani LGBT+ vittime di violenza e discriminazioni e/o migranti

immagine di copertina

Nella Giornata mondiale contro l’Omobitransfobia – 17 maggio – si inaugura, nel centro storico di Roma, la Refuge Co-housing LGBT+, la prima struttura di co-housing destinata ai giovani LGBT+ vittime di violenza e discriminazioni e/o migranti. L’inaugurazione avverrà alla presenza della presidente del Municipio I di Roma, Lorenza Bonaccorsi e della Assessora Claudia Santoloce, che consegneranno le chiavi dell’edificio alla responsabile del progetto, Marina Marini.

La struttura inaugurata prenderà il nome di Casefamiglia Refuge LGBT+ di Gay Center, ed è un bene confiscato alla mafia.
Il servizio di CoHousing potrà essere realizzato grazie ai fondi dell’8x1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai. La struttura inoltre si aggiunge alle già presenti Casa Famiglia Refuge LGBT e Refuge T*, gestite dal Gay Center.

Ogni anno in Italia il 53% dei giovani LGBT+ subisce discriminazioni e violenza in famiglia ed oltre 400 giovani LGBT+ hanno bisogno di un luogo protetto dove stare. Grazie a questo progetto daremo una possibilità a molti di loro.

Per conoscere il progetto finanziato grazie ai fondi 8x1000 della Soka Gakkai italiana:

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata