Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 marzo 2024 Ore 23:04

799

Stampa

Fede per la vittoria assoluta

Dimensione del testo AA

Alcuni spunti per stimolare il dialogo e lo scambio di esperienze L’importanza della prova concreta di Daisaku Ikeda, Le cinque guide eterne, Esperia, pag. 71 «La legge del Budda riguarda principalmente la vittoria o la sconfitta»Nichiren Daishonin (L’eroe del mondo, RSND, 1, 741) Siccome nel Buddismo ciò che conta è vincere, il presidente fondatore della Soka Gakkai, Tsunesaburo Makiguchi, attribuiva la massima importanza alla prova concreta, ovvero alla prova dei fatti. Definiva gli zadankai della Soka Gakkai «riunioni di discussione che offrono una prova sperimentale», affermando che praticare gli insegnamenti del Daishonin garantiva al cento per cento che si sarebbe avuta una prova concreta, cioè risultati reali, nella propria vita.Siamo nati per vincere, nella vita personale e nella società.Rivolgendosi a noi, suoi giovani discepoli, il secondo presidente della Soka Gakkai Josei Toda disse: «La nostra pratica buddista ci mette in grado di ottenere la vittoria assoluta. Con tale consapevolezza dovremmo impegnarci…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata