Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 febbraio 2023 Ore 08:15

Daisaku Ikeda Cittadino di Firenze

L'11 marzo in Palazzo Vecchio, sede del Comune di Firenze, nel Salone dei Cinquecento si è svolta la cerimonia di conferimento della Cittadinanza onoraria al maestro Daisaku Ikeda. A ricevere il riconoscimento era presente il figlio Hiromasa Ikeda, vice presidente della SGI, che ha letto il messaggio inviato dal padre per l'occasione (pag. 17). La Cittadinanza onoraria è il terzo riconoscimento che la città di ­Firenze conferisce al maestro Ikeda, dopo il Fiorino d'oro nel 1992 e il Sigillo della Pace nel 2007

Dimensione del testo AA

L’11 marzo in Palazzo Vecchio, sede del Comune di Firenze, nel Salone dei Cinquecento si è svolta la cerimonia di conferimento della Cittadinanza onoraria al maestro Daisaku Ikeda. A ricevere il riconoscimento era presente il figlio Hiromasa Ikeda, vice presidente della SGI, che ha letto il messaggio inviato dal padre per l’occasione (pag. 17). La Cittadinanza onoraria è il terzo riconoscimento che la città di ­Firenze conferisce al maestro Ikeda, dopo il Fiorino d’oro nel 1992 e il Sigillo della Pace nel 2007 Sabato 11 marzo, in una giornata luminosissima e sotto un cielo quanto mai terso, la “città dei fiori del Rinascimento” ha celebrato il conferimento della Cittadinanza onoraria al maestro Ikeda. Entrando in piazza della Signoria si leggeva una frase su un maxischermo, proprio accanto al David di Michelangelo: «La rivoluzione umana di un singolo individuo contribuirà al cambiamento nel destino di una nazione e condurrà infine a…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!