Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 marzo 2024 Ore 02:12

303

Stampa

Cuore di mamma

Rosetta Nardi Scaramelli, Sesto F.no (FI)

«Mi precipitai davanti al Gohonzon chiedendo cosa dovevo fare per riacquistare l’affetto di mio figlio. Mentre recitavo mi venne in mente di scrivergli una lettera dove riuscii a esprimere il mio dolore e il grande amore che avevo per lui»

Dimensione del testo AA

«Mi precipitai davanti al Gohonzon chiedendo cosa dovevo fare per riacquistare l’affetto di mio figlio. Mentre recitavo mi venne in mente di scrivergli una lettera dove riuscii a esprimere il mio dolore e il grande amore che avevo per lui» Sul Gosho è scritto: «I devoti del Sutra del Loto sono come l’inverno che non manca mai di trasformarsi in primavera; non ho mai sentito di un inverno che si sia trasformato in autunno o di un devoto del Sutra del Loto che sia rimasto un comune mortale». Questa frase può essere considerata la sintesi della mia esperienza. Sono nata all’insegna della sofferenza; non ho conosciuto mia madre, che morì quando avevo otto mesi, e mio padre si suicidò quando avevo tre anni. Per me si aprirono allora le porte dell’orfanotrofio, dove piangevo disperatamente per la mancanza di una famiglia. A cinque anni fui adottata da dei bravi genitori, ma…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata