Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

3 febbraio 2023 Ore 08:05

Con lo spirito di Maestro e Discepolo

Sono trascorsi 55 anni dal primo viaggio del presidente Ikeda in Europa. Era l’ottobre del 1961 quando, con il sogno della pace mondiale del suo maestro bruciante nel cuore, Daisaku Ikeda mosse i primi passi per costruire le fondamenta di un movimento di solidarietà e umanesimo nel nostro bellissimo continente, caratterizzato da culture diverse ma anche scenario di guerre. Nelle sue visite in Europa, sensei ha riversato tutte le energie nell’incoraggiare ogni persona che incontrava per creare le condizioni per la felicità e la pace così come dichiarato da Shakyamuni e Nichiren Daishonin ed ereditato dai presidenti fondatori della Soka Gakkai Tsunesaburo Makiguchi e Josei Toda.

Dimensione del testo AA

Sono trascorsi 55 anni dal primo viaggio del presidente Ikeda in Europa. Era l’ottobre del 1961 quando, con il sogno della pace mondiale del suo maestro bruciante nel cuore, Daisaku Ikeda mosse i primi passi per costruire le fondamenta di un movimento di solidarietà e umanesimo nel nostro bellissimo continente, caratterizzato da culture diverse ma anche scenario di guerre. Nelle sue visite in Europa, sensei ha riversato tutte le energie nell’incoraggiare ogni persona che incontrava per creare le condizioni per la felicità e la pace così come dichiarato da Shakyamuni e Nichiren Daishonin ed ereditato dai presidenti fondatori della Soka Gakkai Tsunesaburo Makiguchi e Josei Toda. Daisaku Ikeda attraverso i suoi infaticabili sforzi ha fatto sì che oltre centomila persone si risvegliassero al loro potenziale e alla loro missione. Queste pagine non vogliono essere una semplice celebrazione dei viaggi in Europa di Daisaku Ikeda, bensì un’occasione per riflettere e prendere…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!