Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

7 febbraio 2023 Ore 02:50
Dimensione del testo AA

Illustre sindaco Dario Nardella, illustri consiglieri comunali, gentili ospiti, miei cari amici e amiche che vi siete riuniti oggi qui nel Salone dei Cinquecento e fuori in piazza della Signoria, c’è una foto a cui tengo molto, che ho sempre a portata di mano e osservo tutti i giorni, anche più volte al giorno. È una fotografia che scattai quando visitai insieme ad alcuni giovani il Piazzale Michelangelo, che mostra la nostra Firenze che si estende lungo le rive dell’Arno nel mese di maggio. Se penso alla fragrante “città dei fiori del Rinascimento”, patrimonio dell’umanità, mi sento rivitalizzato e pieno di energia creativa. Anche oggi il mio cuore è volato a Firenze, e ora si trova nel maestoso Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, mentre si svolge questa cerimonia. Con sincera gratitudine ed emozione ricevo umilmente la Cittadinanza onoraria di Firenze, un conferimento dal profondo significato. Desidero ringraziare con tutto…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!