Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

23 febbraio 2024 Ore 17:17

712

Stampa

Chi continua a recitare Nam-myoho-renge-kyo non ha nulla da temere 

Dimensione del testo AA

«Una mente annebbiata dalle illusioni derivate dall’oscurità innata è come uno specchio appannato che, però, una volta lucidato, sicuramente diverrà limpido e rifletterà la natura essenziale dei fenomeni e il vero aspetto della realtà». Il conseguimento della Buddità in questa esistenza, (RSND, 1, 4) Il fondatore della Soka Gakkai, Tsunesaburo Makiguchi, sottolineò e mise in pratica questo passo del Gosho. In tempo di guerra venne imprigionato per le sue idee e affermò quanto fosse importante impegnarsi diligentemente nella pratica buddista mattina e sera. Scrisse inoltre che non era minimamente preoccupato, anzi era certo di poter trasformare il veleno in medicina. Coloro che continuano a reci- tare Nam-myoho-renge-kyo non hanno nulla da temere. Rompendo tutte le illusioni derivanti dall’oscurità fondamentale facciamo risplendere le nostre vite come specchi luminosi! Quest’anno è il 150° anniversario della nascita di Makiguchi. Con coraggiosa determinazione, dimostriamo ciò che lui chiamava una “prova concreta infallibile” di vittoria…

Contenuto riservato agli abbonati

Accedi Sottoscrivi un abbonamento

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata