Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

29 gennaio 2023 Ore 00:40

Campione di impegno

Riccardo Marino, Antella (FI)

Grazie alla pratica buddista ho rivoluzionato il mio percorso, prendendone le redini, realizzando molti dei miei sogni e sviluppando la certezza di poter fare molto altro ancora

Dimensione del testo AA

Grazie alla pratica buddista ho rivoluzionato il mio percorso, prendendone le redini, realizzando molti dei miei sogni e sviluppando la certezza di poter fare molto altro ancora Ho ventiquattro anni e pratico dall’agosto del 2013. In quel periodo la mia vita era piena di sofferenze. I miei genitori si erano separati già da alcuni anni e io avevo interrotto gli studi in quanto mi consideravo incapace di affrontare le difficoltà scolastiche. Anche il lavoro non mi dava grandi soddisfazioni e passavo, con lunghi intervalli, da un’occupazione all’altra. Fisicamente non mi piacevo: avevo raggiunto quota centoventi chili. Inoltre, dulcis in fundo, la mia nonna materna alla quale ero legatissimo era morta da poco. In questa situazione, accusavo il mondo intero delle mie disgrazie e mi nascondevo dietro lo scudo della collera e dell’arroganza facendo soffrire tutti coloro che mi stavano intorno, soprattutto i miei cari. Alternavo picchi di rabbia a momenti…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!