Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

28 febbraio 2024 Ore 14:34

812

Stampa

Le linee di indirizzo per l’utilizzo dei fondi 2023

Dimensione del testo AA

Il Consiglio Nazionale dell’IBISG ha approvato gli indirizzi di programmazione per l’utilizzo dei fondi 8×1000 del 2023.
Le aree tematiche e gli obiettivi generali per l’utilizzo sono in linea con quanto portato avanti nei primi tre anni di attività, con l’obiettivo di dare continuità e forza ai possibili impatti degli interventi sul piano educativo, sociale e ambientale.

  • Diritti Umani. Intervenire a sostegno della massima tutela dei diritti umani e del diritto a una vita libera e dignitosa. Destinatari di questo obiettivo saranno soprattutto alcune categorie sociali particolarmente colpite dalle crisi in atto a vari livelli, in particolare i rifugiati, le donne e i giovani.
  • Educazione. Sostenere processi che rafforzino l’utilizzo del dialogo e del rispetto reciproco come strumenti per il confronto con gli altri, la reciproca conoscenza e la condivisione di obiettivi comuni in tema di pace, solidarietà e valorizzazione delle differenze, con conseguenti comportamenti coerenti. In tal senso, il tema dell’educazione può essere inserito e applicato a numerosi contesti.
  • Ambiente. Promuovere interventi finalizzati alla salvaguardia dell’ambiente naturale, in particolare azioni di contrasto al cambiamento climatico. Favorire la consapevolezza dei singoli individui su questo tema, sostenendo il diretto coinvolgimento delle comunità locali.
  • Cultura. Sostenere progettualità che favoriscano negli individui lo sviluppo della creatività e della libera espressione di sé, e che promuovano la tutela del patrimonio artistico e gli scambi culturali, contrastando ogni forma di pregiudizio e creando amicizia tra persone e popoli.

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata