283  | 
1 giugno 2003

Bello e impossibile

Sandra Poli, Roma

Compresi in qualche modo oscuro che la mancanza di un compagno per me era stata la legna da ardere, il famoso espediente: nessun’altra cosa avrebbe potuto spingermi davanti al Gohonzon e grazie a questo rivoluzionare la mia vita

Contenuto riservato agli abbonati

©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata