Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 09:42

    AVSI – “Energia solare in Mozambico”

    Grazie ai fondi dell’8x1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, Fondazione AVSI sta portando avanti il progetto “Accesso a fonti di energia solare per uso domestico e produttivo a Mpaca - Cabo Delgado, in Mozambico”. Nel mese di dicembre alcune rappresentanti dell’Istituto hanno visitato la sede di Fondazione AVSI a Milano per un collegamento online con i responsabili delle attività del progetto

    Dimensione del testo AA

    Con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo locale e l’empowerment delle donne nella zona rurale di Mpaca attraverso il miglioramento dell’accesso a fonti di energia rinnovabile, il progetto, ampliato nel 2021 grazie ai fondi dell’8×1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, sta ponendo grande attenzione sul processo di trasferimento di conoscenze tramite attività di educazione all’energia e attività di formazione sul suo utilizzo concretizzando così alcuni degli scopi che la Soka Gakkai Italiana promuove: empowerment delle donne e delle comunità più vulnerabili, lotta al degrado ambientale, crescita economica sostenibile.

    Nei prossimi mesi verranno distribuiti kit solari domestici a favore delle famiglie residenti sia all’interno che all’esterno del perimetro del sistema solare delle minigrid già costituito.
    Queste famiglie non dispongono di elettricità. Per metà di esse il capofamiglia è una donna in condizione di vulnerabilità e gestisce una piccola attività commerciale che necessita di illuminazione per essere potenziata (vendita di prodotti vari, alimentari, parrucchiere, falegnameria, riparazione di biciclette, etc.).

    A sostegno di un sistema di mutua solidarietà tra famiglie e delle micro imprese giovanili è stato previsto anche l’accompagnamento dei gruppi di risparmio che si sta sviluppando in maniera costante per un totale di 185 partecipanti, principalmente donne a sostegno della comunità. Questo ha permesso loro di fare richieste di acquisti necessari per lo sviluppo di 15 micro imprese discriminate per genere o giovanili, come ad esempio congelatori, macchine fotografiche, saldatrici, ma anche macchine per i pop-corn per la creazione del primo cinema della provincia.
    La realizzazione delle attività avviene con il pieno sostegno delle comunità e autorità locali con le quali AVSI ha consolidato partnership favorendo pratiche di cooperazione tra pari.