Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

2 febbraio 2023 Ore 09:58
Dimensione del testo AA

«La sfida più grande è stata dare l’attacco della canzone affinché i ragazzi cominciassero a cantare all’unisono». È in quel gesto, tutto da inventare, che si è concentrata la battaglia di Paloma Messina, ventidue anni, contro la propria oscurità: la paura di non essere all’altezza del compito assegnatole. È lei che ha diretto le prove del coro di ragazzi dagli undici ai venticinque anni che al Palalottomatica ha cantato Avanti! Verso una nuova alba accompagnato dall’orchestra. «Quando me l’hanno proposto – dice – mi è sembrata una sfida sproporzionata alle mie capacità, ma poi ho pensato: “Questo è l’anno delle persone capaci”. È stato meraviglioso vedere questi ragazzi che all’inizio erano timidi, cominciare a poco a poco a stringere legami dando prova di una potente unità! Il mio desiderio è che ognuno di loro abbia la prova concreta che questo Buddismo ci fa diventare felici». Abbiamo incontrato Paloma e i…

Contenuto riservato

Questo è un contenuto riservato agli abbonati.
Accedi o registrati e sottoscrivi un abbonamento per poterlo visualizzare!