Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai

Buddismo per la pace, la cultura e l’educazione

16 aprile 2024 Ore 10:40

    680

    Stampa

    «Apriamo una nuova strada verso il futuro»

    In queste pagine, dedicate alle persone che sono entrate da poco a far parte della Soka Gakkai, presentiamo le esperienze di due donne che hanno ricevuto il Gohonzon in questo periodo segnato dalle difficoltà dovute alla pandemia

    Dimensione del testo AA

    In queste pagine, dedicate alle persone che sono entrate da poco a far parte della Soka Gakkai, presentiamo le esperienze di due donne che hanno ricevuto il Gohonzon in questo periodo segnato dalle difficoltà dovute alla pandemia Un nuovo modo di vivere per affrontare la malattia Da tempo Bruna soffre di una malattia che l’ha portata alla cecità. Il lockdown ha rappresentato per lei il momento per approfondire la fede e decidere di ricevere il Gohonzon Bruna Plater, Aosta Nel corso del tempo ho perso progressivamente la vista a causa di una malattia genetica. Oggi di fatto sono non vedente. La pratica buddista mi ha dato lo spunto e la forza per cercare un nuovo modo di vivere e affrontare la mia malattia. La precarietà del momento che abbiamo vissuto a causa del Covid-19 mi ha aiutato a decidere di ricevere il Gohonzon. In quei momenti ho capito quanto è…

    Contenuto riservato agli abbonati

    Accedi Sottoscrivi un abbonamento

    ©ilnuovorinascimento.org – diritti riservati, riproduzione riservata